Never29

Dietro la lente...

Never29 è Claudio Gaetani; fotografo, regista, scrittore e studioso dalla bellissima regione delle Marche, Italia.

Il fascino nutrito da sempre verso il cinema ha ispirato Gaetani a immergersi nel mondo dei film sin giovanissimo. Ha intrapreso un percorso sia da cineasta che da studioso, che continua oggi nel suo ruolo di docente universitario di discipline cinematografiche. Oltre al suo lavoro accademico, svolge laboratori di produzione e di linguaggio cinematografico e partecipa regolarmente a eventi artistici e culturali in tutta Italia.

Attraverso il cinema, Gaetani ha scoperto la fotografia, per la quale ha sviluppato una passione immediata e ha iniziato ad affinare i suoi talenti documentando eventi ed esplorando la sua terra natale e non solo. I suoi progetti lo hanno portato in giro per il mondo, accumulando lungo il cammino un corpo di opere vibrante e diversificato che si caratterizza soprattutto per la narratività dell'immagine.

Il suo lavoro fotografico, infatti, trae grande spunto dal suo background cinematografico, che impregna ogni scatto con una storia nascosta che rende la fotografia non solo un momento immortalato, ma piuttosto uno sguardo intrigante in una narrazione più grande. Le sue collaborazioni artistiche con artisti locali e internazionali lo hanno visto incrociare gli ambiti della street art, del teatro, della musica e della performance, fornendo una gamma infinita di stimoli e di temi su cui focalizzare il suo obiettivo.

Sia che catturi scene incantate della sua pittoresca regione, scatti ritratti o realizzi reportage di eventi e viaggi, Never29 offre una prospettiva unica al suo lavoro, che ispira curiosità ed empatia tra lo spettatore e il soggetto.

Che lavori da artista indipendente o su commissione come fotografo di eventi, Gaetani unisce i suoi talenti tecnici e creativi a una capacità unica di infondere calore e buon umore in chi lo circonda, permettendogli non solo di creare la composizione perfetta, ma anche di catturare l'essenza del suo soggetto sintetizzando artisticamente composizione ed emozione.

Il suo lavoro è stato presentato in mostre personali e collettive ed è apparso su riviste e quotidiani cartacei e digitali.

About me

Behind the lens…

Never29 is Claudio Gaetani; photographer, filmmaker, writer and scholar from the beautiful region of Le Marche, Italy.

A lifelong fascination with cinema inspired Gaetani to immerse himself in the world of film from an early age. He pursued a path as both a filmmaker and scholar, and continues today in his role as a university lecturer of cinema. Besides his academic work he delivers filmmaking workshops and is regularly involved in artistic and cultural events throughout Italy.

Through film, Gaetani discovered photography, for which he developed an immediate passion and began to hone his talents by documenting events and explorations of his homeland and beyond. His projects have taken him around the world, accumulating along the way a vibrant and diverse body of work that centres above all on the narrativity of the image.

His photographic work draws immensely from his background in film, his cinematic approach imbuing each piece with a hidden story that renders the photograph not merely as a moment, but rather an intriguing glimpse into a greater narrative. His artistic collaborations with both local and international artists have seen him traverse the realms of street art, theatre, music and performance, providing an endlessly inspiring and diverse range of themes on which to focus his lens.

Whether capturing enchanted scenes of his picturesque home region, shooting portraits and events or documenting glimpses from his travels, Never29 brings a unique perspective to his work that inspires curiosity and empathy between viewer and subject.

Working both independently as a creative artist and as a hired event photographer, Gaetani combines his technical and creative talents with a unique ability to evoke humour and warmth in those around him, enabling him not only to create the perfect composition, but also to capture the essence of his subject in a way that artfully distils both scene and mood.

His work has been presented in solo and group exhibitions and has featured in print and online publications.